Lasciate che sia

– Chiedo un messaggio che sia per tutti. Per tutti coloro che desiderano riceverlo. –

Quello che è importante sapere per tutti è riconoscere il fluido che passa attraverso ognuno di voi in modo costante. Costantemente siete attraversati da un fluido che porta vita, energia, sensazioni e intuizioni a tutto il vostro corpo.

Ciò che è importante sapere per voi è la vostra capacità di riconoscere il vostro più alto potenziale di realizzazione. Fate attenzione a non confondere il vostro potenziale di creazione con l’affanno, con il costante fare in cui molti di voi sono coinvolti e sotto al quale molti di voi rimangono oppressi e schiacciati.

Permettete al vostro profondo sé di emergere.

E’ un messaggio che vi viene trasmesso da molto, molto tempo. Avete tutte le possibilità affinché questo si realizzi. Avete tutti gli strumenti. Ogni porta è aperta per voi. In questo momento potete esprimere quello sentite attraverso la parola, attraverso la scrittura, attraverso la pittura, attraverso la musica, attraverso un gesto, attraverso i vostri vestiti, attraverso tutto quello che fare.

Siete liberi. Siete liberi di esprimervi.

Ed è proprio questa libertà il bisogno più grande del momento presente. Ed è la qualità più grande che potete dare a tutti quelli che sono intorno a voi e a tutto il creato. Amatevi sopra ogni cosa. Amate voi stessi. Amate voi stessi.

Fate attenzione a non confondere l’egoismo con l’amore per se stessi. L’egoismo non ha amore. L’egoismo è una chiusura. Quando fate qualcosa per voi stessi, lo fate con amore. Quello è amore per voi stessi. E l’amore per voi stessi è l’amore verso tutto il creato, perché voi siete tutto e il tutto è riconducibile a uno. L’amore per voi stessi porta l’amore a tutto. Perciò adoperatevi perché la vostra energia, la vostra qualità si diffonda. Siate disponibili per questo. Sapete che tutto quello che siete è un dono. Anche nei momenti più difficili. Anche quando sentite che c’è costrizione in voi, lasciate che questa accada. Lasciate che sia.

E liberatevi. Liberatevi dalla necessità di essere diversi. Lasciate che sia. Lasciate che sia la vostra espressione e lasciatela scorrere, restate disponibili per quell’onda, per quell’energia che in quel momento vi attraversa. E lasciate che scorra, che vada, che fluisca. E’ il vostro primo compito, il vostro primo movimento, il vostro primo essere a casa.

Abbandonatevi a quello che siete in quel momento, senza resistere, senza bisogno di farlo continuare più del necessario, senza aggrapparvi, senza identificarvi, senza credere di essere quella cattiva persona che credete solo perché in quel momento avete pensieri di odio. Lasciate che siano e riconosceteli come parti di voi, come parte di un collettivo. Non negate nulla, tutto esiste.

Tutto esiste nello stesso amore del creato.

Abbandonatevi a questa verità, sentitela, vivetela. Fate attenzione a non coinvolgere altri nelle vostre convinzioni, ma siate aperti e disponibili a ricevere nuove intuizioni e trasmetterle. Quello che potete fare per voi stessi è liberarvi, e ricordatevi: quello che fate a voi stessi, lo fate al tutto. Ricordate la memoria dell’acqua, ricordate il magnetismo, ricordate la magnifica capacità di ogni essere di vibrare ed entrare in sintonia con il tutto. E ricordate senza vincoli.

Ricordate per ritrovarvi.

Con amore, le vostre guide

14 marzo 2016

Rossella

 

Albero e Luce

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...